Fuud

Biscotti di San Martino ripieni

Scritta da blogsicilia.com

Martino era un soldato romano che, in groppa al suo cavallo, aveva donato metà del suo mantello ad un poveretto seminudo e infreddolito. La storia vuole che Martino dovette arruolarsi nella cavalleria, per obbedire ad un’ordinanza imperiale in quanto figlio di un ufficiale dell’esercito romano. Al generoso gesto di Martino, il freddo e la neve si attenuarono, il sole comparve a riscaldare la giornate: fu quella la prima estate di San Martino

Per i palermitani, invece, quel giorno finisce con l’inesauribile estate, che spesso si prolunga fino ai primi di Novembre. Della tradizione palermitana di onorare il santo fa parte la preparazione di biscotti speciali, che prendono appunto il nome “biscotti di san Martino”. Esistono due versioni: quelli croccanti e friabili, che s’inzuppano nel vino liquoroso Moscato di Pantelleria, e quelli morbidi, come questi della ricetta, che si presentano soffici e ripieni di ricotta.

Ingredienti: 800 g di farina 00, 200 g di zucchero, 120 g di strutto, 40 g di lievito di birra, 25 g di semi di finocchio, vino Moscato q.b., cannella in polvere, zucchero a velo.
Per la crema di ricotta: 700 g di ricotta di pecora, 350 g di zucchero.

Preparazione: fate un impasto mescolando la farina, lo zucchero, i semi di finocchio, lo strutto, una presa di cannella e il lievito sciolto in un po’ di acqua tiepida. Il risultato deve essere un impasto morbido ma non appiccicoso. Fate lievitare per 1 ora circa. Dopodichè, formate con l’impasto lievitato dei piccoli cordoncini. Avvolgete a spirale e sistemateli su una teglia imburrata. Cuocete in forno caldo a 180° per 20 minuti circa (non devono scurirsi troppo). Fateli raffreddare.

Nel frattempo, mescolate la ricotta ben sgocciolata con lo zucchero e setacciatela. A questo punto, prendete i biscotti  ormai freddi e tagliate loro una piccola parte superiore, in modo da ottenere un coperchio, e mettetelo da parte. Svuotateli un po’ all’interno, bagnate con il Moscato la parte interna e riempiteli di ricotta. Adagiate sopra il coperchio messo da parte, spolverizzate di zucchero a velo e decorate con una strisciolina di cannella in polvere.

biscotti di san martino ripieni - Blogsicilia.com


Source link